Home » Gli Insegnanti

Gli Insegnanti

INSEGNANTE DI CANTO

INSEGNANTE DI CANTO - MUSICA IN SCENA

Ilenia Gallo, mezzosoprano

 Ha cominciato gli studi di canto lirico nel 2000, sotto la guida della prof.ssa Margherita Mauro presso l’Istituto civico musicale Lodovico Rocca di Alba, completando tale percorso nel 2008 con il diploma di canto presso il Conservatorio di musica Giuseppe Verdi di Torino con Silvana Silbano.

Dal 2001 al 2003 ha preso parte alle stagioni concertistiche delle città di Alba, Bra e Cuneo sia all’interno del coro Lodovico Rocca diretto del maestro Giuseppe Allione, sia in qualità di solista con il maestro Paolo Paglia, specializzandosi nel repertorio vivaldiano.

Nel settembre 2005 ha conseguito la laurea specialistica presso il DAMS dell’Università degli Studi di Torino – corso di Storia e critica delle culture e dei beni musicali, con la tesi L’educazione musicale come educazione interculturale. Analisi di un’esperienza coreutico musicale.

Nel 2007 vince il Premio miglior esecutore di W. A. Mozart al Concorso per Giovani Talenti Città di Rivarolo (To); nel 2008 vince la categoria canto lirico al XVI International Music Competition di Cortemilia.

Dal 2009 si perfeziona con il soprano Lorenza Canepa ed attualmente alterna l’attività artistica e concertistica all’insegnamento, collaborando attivamente con diversi istituti musicali ed associazioni culturali impegnate in progetti rivolti alla promozione della cultura musicale (lezioni concerto, guide all’ascolto, lezioni di vocalità e canto, seminari e laboratori per l’infanzia).

Ha inoltre preso parte all’allestimento di opere come La Traviata di Giuseppe Verdi, Il matrimonio segreto di Domenico Cimarosa, West side story di Leonard Bernstein, Dido and Aeneas di Henry Purcell, L’enfant et les sortilèges di Maurice Ravel, Giricoccola di Anna Galliano e di alcuni spettacoli musicali quali Histoire de Babar di Francis Poulenc, Pierino e il lupo di Sergej Prokofiev, Così parlò il nano da giardino di Margherita Oggero e Boîte à joujoux di Claude Debussy, Le cinesi di Christoph Willibald Gluck.

L’impegno artistico s’intensifica nel 2010 con la partecipazione al progetto Jamin-a: un omaggio a Fabrizio De André in una dimensione non solo musicale, ma teatrale e visiva molto ricca e suggestiva.

INSEGNANTE DI VIOLINO

INSEGNANTE DI VIOLINO - MUSICA IN SCENA

Roberta Bua, Nata a Torino nel 1987, Bua Roberta inizia lo studio del violino nel 1992 presso il SUZUKI TALENT CENTER di Torino sotto la guida dell’insegnante Lee Robert Mosca.

Si è diplomata nel 2007 presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.

Le borse di studio dei Master dei Talenti di Fondazione CRT le hanno permesso di frequentare un corso di Post-formazione presso il Conservatorio Superiore di Lugano con il Maestro Valery Gradow.

Ha studiato Presso l’Accademia di musica di Pinerolo con i Maestri Dora Schwarzberg e Adrian Pinzaru.

Ha seguito master con personalità quali: Salvatore Accardo, Shlomo Mintz, Vadim Brodsky, Markus Daunert  e di musica da camera con il Trio Altenberg.

Ha conseguito il Master in Music Performance al conservatorio superiore di Gent sotto la guida del Maestro Alessandro Moccia.

Ha potuto frequentare nell’aprile 2011, grazie alla vincita di una borsa di studio della FONDAZIONE ROYAUMONT(Parigi), un corso a Parigi per due anni su “Exspressivité des claviers et du violon dans le sonate de Mondonville a Dussek” con personalità quali Liana Mosca, Pierre Goy, Nicole Hostettler.

In formazione di Duo (violino e fortepiano), si è esibita a Parigi presso “Citè della musique Paris” avendo l’opportunità di suonare gli strumenti del museo stesso.

È stato membro del Baroque Ensamble “ARMONIOSA” con il quale ha partecipato al festival internazionale Settimane Barocche di Brescia.

Attualmente collabora con L’Ensamble barocco “Concert Royal” di Colonia.

Ha effettuato numerose esibizioni pubbliche in formazione cameristica e come solista in varie sale come Circolo della stampa, Circolo ufficiali, Piccolo regio di Torino, Educatorio della provvidenza, Chiesa di Santa Pelagia e presso Radio Vaticana esibendosi in quartetto ai musei vaticani.

Come solista si esibisce con l’Orchestra Suzuki diretta dal Maestro Piero Bellugi.

È membro della rinomato ensamble d’archi dell’ Associazione DeSono.

Per l’Unione Musicale si è esibita con l’Orchestra d’Archi dell’Accademia di Pinerolo al Teatro Vittoria di Torino, con la stessa ha debuttato con il Maestro Uto Ughi al teatro di Pinerolo.

Dall’estate 2008 collabora con l’Orchestra Giovanile Cherubini del M.Riccardo Muti, con la quale ha partecipato concerti per il Ravenna Festival e il prestigioso Festival di Salisburgo e il Festival di Pentecoste, Con la stessa ha collaborato con l’orchestra del Teatro Real nell’aprile 2013.

Recentemente ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica ‘900 del Teatro Regio di Torino e con l’ Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino.

E dall’anno 2016 collabora con l’Orchestra Des Champs-Elysèes di Philippe Herreweghe.

Come membro del Buxusconsort di Ezio Bosso ha partecipato a numerosi concerti tra i quali:“MUSEI IN COMUNE” a Roma, al Tealtro Out Off di Milano, all’apertura dell’ MTV day di Genova. Con lo stesso ensamble si è esibita per il festival estivo “Suoni delle Dolomiti”

Recentemente ha collaborato con l’HSCO (Hulencurt Soloist Chamber Orchestra) di Bruxelles e la Brussels Philarmonic Orchestra, esibendosi nella prestigiosa sala Flagey con personalità quali Nelson Freire e Niklas Willen. È insegante Suzuki abilitata di secondo livello, e attualmente sta finendo un corso di Advance Studies per insegnanti con Anna Modesti, presso il Conservatorio della Svizzera Italiana.

 

INSEGNANTE DI FLAUTO

INSEGNANTE DI FLAUTO - MUSICA IN SCENA
Sara Fioccardi, entra a contatto con la musica all'età di 6 anni, quando viene a far parte del Coro di Voci Bianche del Teatro regio di Torino.
 
All'età di 11 anni viene ammessa alla Scuola Media annessa al Conservatorio ed intraprende lo studio del flauto traverso sotto la guida di Barbara Klein.
 
In seguito al diploma in flauto traverso si iscrive al Biennio di Specializzazione sotto la guida di Edgardo Egaddi ed ottiene la Laurea di II livello.
 
Il primo anno di Biennio lo trascorre a Granada, presso il Real Conservatorio de musica “Victoria Eugenia” con il M° Tatiana Franco Vidal e Javier
Castiblanque.  Durante questi anni fa parte di diverse formazioni cameristiche come:
il Quintetto di fiati “WWW”, il duo Pianoforte – Flauto “Verna – Fioccardi” ed il duo Chitarra – Flauto “Renda – Fioccardi”, con i quali si esibisce regolarmente in occasione di rassegne musicali e concerti privati.
 
Fa parte dell’ ensemble “1911 Lokomotif Orchestra”, con il quale si esibisce in vari locali torinesi e con cui ha partecipato al festival annuale MITO – Settembre Musica.
Ha collaborato in qualità di Primo Flauto, Secondo Flauto e Ottavino con l'Orchestra Filarmonica Italiana e con l'Orchestra Universitaria di Torino.
 
E' stata selezionata per partecipare ad un progetto orchestrale franco-italiano sponsorizzato dall'Unione Europea sotto la guida del M° Nathalie Marin, esibendosi in qualità di primo flauto ed in duo di flauti nel concerto finale all'interno del Castello di Montmaur (Francia).
Ha preso parte ad uno spettacolo teatrale sostenuto dall'Unione Europea , “En attendant Lully”, esibendosi presso Busca (Cuneo), Castello di Montmaur (Francia), Greux les Bains (Francia), Chaillol (Francia), Forcalquier (Francia).
 
Parallelamente all'attività artistica affianca anche quella di insegnante di Musica, Propedeutica musicale, Solfeggio, Flauto dolce e Flauto Traverso in numerose scuole del panorama torinese e non.
Formazione:
• Conservatorio Statale di musica “G. Verdi” di Torino - Diploma in Flauto Traverso;
• Conservatorio Statale di musica “G. Verdi” di Torino – Biennio di Specializzazione in Flauto
   traverso; Laurea di II livello (un anno trascorso presso il Real Conservatorio “Victoria Eugenia”
   di Granada);
• Accademia Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola (con M° Andrea Oliva e M° Maurizio
   Valentini);
• Accademia “ICONS” di Novara (M° Maurizio Valentini);
• Liceo Classico Statale “Vincenzo Gioberti” di Torino.

INSEGNANTE DI CHITARRA

INSEGNANTE DI CHITARRA - MUSICA IN SCENA

Enrico De Palmas, nato a Torino il 29/04/1981, ha iniziato la sua formazione con il maestro
argentino Ariel Bugosen presso l’Associazione Musiqueros e nei primi anni si indirizza
all'apprendimento delle tecniche fondanti del tango, della fusion latina e del blues. Dopo
alcuni anni comincia il percorso di studi classico e nel 2009 si diploma in chitarra presso il
Conservatorio “G.Verdi” di Torino sotto la guida del M° Giorgio Mirto.
Nel corso degli anni ha frequentato diverse masterclass e corsi di perfezionamento con i
maestri Hidetoshi Kakinuma (chitarra classica, 2001), Juan Lorenzo (chitarra flamenco,
2002), Jacob Lindberg (musica antica, 2006), Victor Villadangos (chitarra argentina, 2007) e
Maximo Diego Pujol (tango e milonga argentini, 2011).
Ha studiato composizione a Pavia con il M° Giovanni Albini. Nel 2013 la canzone
"Maestral", scritta per ensemble strumentale, viene premiata a Milano al concorso di
Amnesty International "Walk on right - Diverso da chi".
Laureato in Storia (Facoltà di Lettere e Filosofia) nel 2006, collabora da anni seguendo le
classi di chitarra e l'orchestra con l’Associazione "Musiqueros" (dal 2000), con il Centro
Studi di Didattica Musicale "Roberto Goitre" (dal 2008).
Ha suonato con diverse formazioni musicali da camera e orchestrali tra cui il quintetto
"Bisestile"(quartetto d'archi e chitarra), i "Tregenda" (formazione rock acustico) e la "1911
Lokomotiv Orchestra" (musica cinematografica orchestrale).
Attualmente tiene concerti con il sestetto "Armea ensemble" (world, folk, jazz), con
l'orchestra giovanile "Orchestrabile", con il trio "Bistrot", con la flautista Rebecca Viora e il
pianista Andrea Gattico.
Nel 2015 e nel 2016 è direttore artistico di "MusicAbilmente", un festival internazionale che
ha visto la partecipazione di gruppi nazionali e internazionali formati da musicisti con
disabilità e normodotati; organizzato in collaborazione con l'associazione "Insieme a
Chamois", il festival è giunto alla seconda edizione.

INSEGNANTE DI CANTO

INSEGNANTE DI CANTO - MUSICA IN SCENA

Arianna Stornello si avvicina alla musica all’età di quattro anni all’interno della scuola dei Piccoli Cantori di Torino. Studia clarinetto presso il Conservatorio di Torino e si dedica in seguito alla pratica del canto esibendosi in formazioni quali Coro G, Torino Vocalensemble, Coro Giovanile Italiano, Vox Libera, l’Ensemble del Giglio ed Eos Ensemble. Parallelamente consegue a pieni voti la laurea di “Comunicazione Interculturale” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Torino.

Intraprende lo studio del canto sotto la direzione di Alessandra Cordero e partecipa a corsi di perfezionamento con Yva Barthélémy, Carla Giometti, Mirella Freni e si avvicina al repertorio cameristico con Erik Battaglia e Valentina Valente. Approfondisce lo studio e la prassi del repertorio antico e barocco con Sara Mingardo, Barbara Zanichelli e della gestualità barocca con Deda Cristina Colonna. Ottiene importanti premi nell’ambito di concorsi internazioni quali il prestigioso concorso “Francesco Provenzale” presso la Pietà dei Turchini di Napoli (terzo premio) e l’ “International Voice Competition Renata Tebaldi” di San Marino nella sezione repertorio antico/barocco (terzo premio). E’ invitata ad esibirsi in occasione della prima edizione dell’European Day of Early Music a Copenaghen e con l’ensemble “Le Humane Virtù” partecipa all’allestimento di “Dido and Aeneas” di Henry Purcell (First Witch) con repliche in Italia, Austria e Slovenia ed è Atalanta nel “Serse” di G. F. Haendel allestito dalla compagnia Coin du Roi presso il Teatro Litta di Milano e lo storico Teatro Goldoni di Venezia.

Collabora in qualità di corista e solista con il Coro Filarmonico “R. Maghini”, partecipando a produzioni con l’OSN Rai e l’Academia Montis Regalis nell’ambito di prestigiose rassegne nazionali e internazionali (stagione OSN Rai, MiTo, Unione Musicale, Innsbrucker Festwochen der alten Musik, MA festival, Pomeriggi Musicali, Musica nei luoghi dello spirito) sotto la guida di direttori quali Ottavio Dantone, Alessandro De Marchi, Ivor Bolton e Juraj Valčuha. Collabora inoltre con il Coro della Radiotelevisione Svizzera (direttore Diego Fasolis) e partecipa a progetti con formazioni vocali quali RossoPorpora Ensemble ed Ensemble Euridice.

Diplomatasi a pieni voti in Musica Vocale da Camera presso il Conservatorio di Torino sotto la guida del M° Erik Battaglia e si esibisce in formazioni cameristiche presso l’Unione Musicale di Torino (Schubertiadi, Festival Beethoven).

DIRETTORE ARTISTICO Elena Camerlo

DIRETTORE ARTISTICO Elena Camerlo - MUSICA IN SCENA

NON SOLO MUSICA

Albergo

Albergo - MUSICA IN SCENA

Noasca (TO)

MUSICA IN SCENA